Incentivi Fiscali e Voucher per la Digitalizzazione delle Imprese

Sempre più importante nel contesto economico di un paese è la possibilità di comunicare e fare impresa online. Le economie più avanzate puntano tutto sui servizi e anche lo stato italiano ha preso a cuore questo obiettivo.

Per venire incontro alle esigenze sempre nuove delle imprese sono numerosi gli incentivi fiscali che periodicamente lo stato o le regioni mettono a disposizione per le aziende che decidono di investire in questo settore.

Quando si parla di incentivi, a cosa ci si riferisce? Sono incentivi che lo stato fornisce per aiutare piccoli imprenditori o imprese.

Lo stato italiano sta spiendo sempre più in questa direzione e crede nel progresso. In un periodo di evoluzione della comunicazione, la digitalizzazione salverà forse il nostro paese?

Noi crediamo di si e le aziende che non resteranno indietro in questo campo potranno mettere basi importanti per il proprio futuro.

 

 

privacy Ricevi notifiche via email sui nuovi incentivi alla digitalizzazione

 

Che cosa sono gli Incentivi alla Digitalizzazione?

Gli incentivi alla digitalizzazione sostengono le piccole e medie imprese o le start-up. Si tratta di bandi o voucher proposti dal governo a livello nazionale (ampio tessuto) oppure a livello locale (tessuto circoscritto).  Gli incentivi alla digitalizzazione sono degli aiuti finanziari che riguardano la riduzione di tasse per alcune aziende oppure agevolazione lavorative, oppure nel caso di grandi imprese, lo Stato si fa carico di parte dell’investimento che un’azienda sostiene per digitalizzare la propria presenza online.

Gli incentivi per la digitalizzazione sono quindi delle risorse economiche messe a disposizione di aziende interessate a modernizzare la propria presenza online ed espandere il proprio raggio d’azione grazie al web. Il governo propone bandi, concorsi o voucher allo scopo di ottimizzare i processi aziendali e investire in comunicazione e pubblicità online.

L’obiettivo è semplice, creare lavoro e ricchezza.

I soggetti che possono fruire di voucher e partecipare a bandi, usufruiscono di una precisa agevolazione economica. L’ammontare del contributo varia e rientra in un massimale preposto dal governo o dall’ente locale. I contributi sono fruibili da aziende che decidono di investire in progetti legati al mondo del web, della pubblicità online o altre forme di digitalizzazione. I parametri precisi variano in base al bando. Per vincere il bando ovviamente, devono essere rispettati dei requisiti e compilate le domande (solitamente online) entro i tempi prestabiliti. Il commercialista è la persona più adatta a seguire il processo, ma nella maggior parte dei casi non è complicato per il piccolo imprenditore procedere con la compilazione della proposta in autonomia. Tutti i bandi fanno fede a decreti legislativi e a normative precise.

 

Che attività si possono finanziare con i voucher per la digitalizzazione?

La risposta precisa va ricercata nella specifica del bando in questione.

In generale questi bandi prevedono una serie di attività che hanno l’obiettivo di estendere il livello di digitalizzazione e la presenza online delle aziende richiedenti. Tra queste attività troviamo una serie di attività legate al Digital Marketing:

Il posizionamento sui motori di ricerca (SEO), campagne pubblicitarie su Google Adwords e i Social Media, Investimenti in sviluppo di nuove piattaforme Ecommerce, siti web o App, nonchè tutto ciò che riguarda la comunicazione online e attività ad essa correlate.

In generale quindi gli investimenti nel settore digital sono compresi. Ad ogni modo è sempre consigliabile confrontarsi con il proprio commercialista per interpretare con esattezza ogni specifico bando.

Chi può usufruire dei voucher ed incentivi?

I voucher e gli incentivi per la digitalizzazione sono riservati alle società , sia di persone che di capitali. Sono quindi incluse le ditte individuali, salvo diversa indicazione nel bando specifico.

In generale l’obiettivo di questo strumento è rendere più competitive le aziende dandogli la possibilità di fare investimenti mirati su un settore in forte espansione e fondamentale per essere competitivi in un mercato sempre più digitale.

Dove trovare le informazioni necessarie?

Le informazioni riguardanti i vari bandi sono presenti sui siti ufficiali degli enti che li sponsorizzano, come siti ministeriali o di enti governativi o regionali.

Un’altra soluzione è iscriversi alla nostra newsletter specifica per questo tipo di notizie. La nostra società offre gratuitamente questo servizio. Vi invieremo una email ogni volta che un nuovo bando o incentivo per attività digitali verrà pubblicato.

 

privacy Ricevi notifiche via email sui nuovi incentivi alla digitalizzazione

Perchè gli enti pubblici finanziano la digitalizzazione?

Gli incentivi alla digitalizzazione hanno l’obiettivo di migliorare il tessuto economico del paese. Aziende più moderne e digitali possono competere meglio in un mondo sempre più globalizzato e sempre più digitale. Lìobiettivo di governo e regioni è proprio questo: aiutare le aziende a fare un salto di qualità ed evolversi sul settore web/digital.

Questa strategia ha dato risultati importanti in nazioni dove è stata implementata, in particolare nei paesi del nord Europa, in Inghilterra e in Germania. Iniziative analoghe hanno saputo dare slancio all’economia e l’intero tessuto sociale ne ha beneficiato.

Gli enti pubblici italiani stanno replicando questa strategia che si è rilevata vincenti in altre nazioni, supportando gli imprenditori più disposti al cambiamento.

Avere uno strumento finanziario in grado di garantire copertura e investimenti è un aiuto concreto ed importante a disposizione delle aziende italiane.

 

A chi chiedere informazioni sugli incentivi?

Per avere informazioni dettagliate sugli incentivi è consigliabile leggere il bando stesso.

Il commercialista è un’altra figura predisposta a questa tipologia di domande.

In alternativa potete scriverci una email e chiedere a noi, un nostro consulente vi potrà guidare e spiegare le principali caratteristiche di ogni bando.

 

privacy Ricevi notifiche via email sui nuovi incentivi alla digitalizzazione

In conclusione, gli incentivi alla digitalizzazione sono uno strumento interessante per le aziende che operano online e poter usufruire di aiuti economici è un vantaggio competitivo importante.

Per rimanere sempre informati sui prossimi incentivi per la digitalizzazione iscriviti alla nostra newsletter incentivi e riceverai in anteprima tutte le informazioni relative ai prossimi incentivi digitali.

Per ogni info o domanda scrivici pure via email all’indirizzo info@vivadigital.it